Home / Psicologia / Mente e Cibo / Perché Smettere di Contare le Calorie

Perché Smettere di Contare le Calorie

Fidati.. io sono una vera esperta nel conteggio delle calorie! Contare le calorie è stato il mio sport preferito, quando pensavo che fossero importanti solo quelle per essere magra.

Anche se sapevo di rovinarmi il piacere di gustarmi un bel pranzo in santa pace, so bene di essere stata anche io, a mio malgrado, una di quelle ragazze ossessionate dalle calorie di quello che mangiavo tutti i giorni.

La verità è che non pensavo che contare le calorie per me fosse un male, ma vedendolo come un’aiuto per tenere sotto controllo la dieta, era un’abitudine fissa ad ogni pasto. Ma perché adesso penso che smettere di contare le calorie sia l’unico modo per riuscire ad essere naturalmente magra?

Io credo che ci sia un enorme differenza tra essere naturalmente magra ed essere ossessionalmente magra (non so se si dice così ma rende l’idea!).

Non c’è cosa migliore di imparare a non avere paura delle calorie, sentirsi libere di scegliere di mangiare quello che ci va,  capaci di gustare ogni boccone, senza nessuna costrizione psicologica nel dover controllare tutto.

Questo perché dopo un primo periodo in cui contare le calorie di quello che mangi ti sembra “normale“, quando contare le calorie di tutto quello che mangi diventa un abitudine profonda, beh.. non sei per niente sulla buona strada!

Contare le calorie, o la percentuale dei grassi di quello che mangi all’inizio sembra sempre abbastanza ingenuo, ma può diventare ben presto un ossessione e una dipendenza.  Evitare come la peste una semplice pizzata in compagnia, non perché hai di meglio da fare, ma perché sei ossessionata dalle calorie e solo l’idea di mangiare alimenti non light o preparati da qualcun’altro di cui non sai l’apporto calorico ti mette in allarme, significa che stai andando fuori strada!

Tutta la tua giornata inizierebbe a ruotare solo ed esclusivamente attorno ai numeri che ti separano dal tuo obiettivo calorico giornaliero da rispettare per sentirti e vederti magra.

L’ottima notizia è che non importa per quanto tempo tu ti sia fissata a contare le calorie, sei mesi… un anno..dieci anni, qualunque periodo sia, sappi che è sempre possibile imparare ad essere naturalmente magra senza vivere una vita che ruota attorno al conteggio calorico. E come ho fatto io, oggi puoi farlo anche tu… Come Smettere di Essere Ossessionata dalle Calorie

Continua a leggere…
Gli Snack con Meno di 100 Calorie
Fabbisogno Alimentare: Calorie necessarie per perdere peso
Quante sono 200 Calorie?

Foto: fid-gesundheitswissen.de – skinnyms.com – voguepk.com

 

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.